IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 TRIGLIE ALLA LIVORNESE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
romalia75



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 06.11.09
Età : 42
Località : ROMA

MessaggioOggetto: TRIGLIE ALLA LIVORNESE   Sab Nov 07, 2009 8:42 am

TRIGLIE ALLA LIVORNESE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

-4 TRIGLIE DEL PESO DI 200 GR CISCUNA
-400 GR DI POMODORI MATURI
-1 MAZZETO DI PREZZEMOLO
-1 COSTA DI SEDANO
-20 GR DI FARINA 00
-6 CUCHIAI DI OLIO D'OLIVA EXTRAVERGINE
-2 SPICHI D'AGLIO
-SALE E PEPE

DIFFICOLTA': BASSA
PREPARAZIONE. 20 MINUTI
COTTURA: 40 MINUTI
REGIONE: TOSCANA
VINO: MONTECARLO BIANCO (TOSCANA), COLLIO TOCAI FRIULANO (BIANCO, FRIULI-VENEZIA GIULIA)

Lavate e tritate il prezzemolo, mondate l'aglio e il sedano. Sbollentate i pomodori, pelateli ed elimonate i semi e l'acqua di vegetazione.
Racogliete in un tegame 2 ucchiai d'olio d'oliva, 1 cucchiaio di prezzemolo, l'aglio e il sedano triatati. Soffrigete per 4-5 minuti, unite i pomodori spezzetati, salate e pepate. Fate cuocere per 20 minuti.
Nel frattempo squamate e pulite le triglie; lavatele, asciugatele con carta da cucina e infarinatele. Quando i pomodori saranno a metà cottura, scaldate in una padella a parte l'olio rimasto e rosolatevi le triglie, poi aggiungetevi il sale, una macianta di pepe e sgocciolatele.
Sistemate i pesci in una pirofila, in un solo strato. Pasate al mixer i pomodori fino a ottenere una salsa omogenea e versatela sulle triglie. Cospargete i pesci con il prezzemolo e mettete il reipiente sul fuoco, lasciando cuocere per 15 minuti. Una volta cotte, servite le triglie ben calde, una per ogni piatto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
TRIGLIE ALLA LIVORNESE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ristoranti a buffet, alla carta e per pasti veloci
» Acquisti alla fiera Il mondo creativo di Bologna
» RE: BIENNALE DI VENEZIA E RITORNO ALLA FIGURAZIONE; PERCHE' NON C'E' NUNZIANTE?
» Intervista a Lola Airaghi alla Fumetteria Arcadia di Bergamo
» Alternative alla sperimentazione sugli animali: la legge delle 3 R

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
gnam :: Secondi :: Secondi di pesce-
Andare verso: